GROTTAMMARE – La Riviera ricorda il terremoto con un evento culturale.

A tre anni dalla scossa più forte del sisma 2016, domenica 17 novembre alle ore 18 a Grottammare andrà in scena lo spettacolo dal titolo “Il Terremoto di Mario” scritto e interpretato da Francesco Eleuteri con la partecipazione di Mario Alessandri e Alessandro Olori.

L’evento è stato organizzato in stretta collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Grottammare e con l’Associazione culturale “Buona la Prima“che ha sede a Montegallo e dal dopo sisma si prefigge l’obiettivo di resistere e rinascere anche con l’arte e la cultura.

L’intera comunità montegallese fu ospitata nella città adriatica in seguito alle scosse sismiche del 30 ottobre e in questa occasione l’autore romano all’epoca dei fatti residente a Montegallo, intende sottolineare il legame creatosi con Grottammare, la replica in programma al Kursaal è infatti la prima di una lunga serie previste per la tournée nazionale.
Una serata straordinaria che inaugura la tournée nazionale della stagione 2019/20.
Un tour che porterà l’opera dedicata al terremoto 2016 in molte città italiane.

Un elemento quest’ultimo, secondo Eleuteri, importantissimo poiché consente di raccontare la vicenda del sisma in luoghi in cui purtroppo non si ha alcuna cognizione e contezza di ciò che a tutt’oggi gli abitanti delle zone colpite vivono.

Un piccolo contributo per tenere acccesa l’attenzione.
Per l’occasione ad accompagnare i due artisti il pianista Alessandro Olori.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.