MARTINSICURO – Controlli a tappeto dei carabinieri tra Alba Adriatica e Martinsicuro: fioccano denunce, multe e sequestri.

Nell’arco dell’operazione straordinaria, che ha visto impiegate anche unità cinofile provenienti da Chieti, i militari hanno fermato un 37enne, C.B, tossicodipendente, residente a San Benedetto del Tronto. Durante la perquisizione personale l’uomo è stato trovato in possesso di una pistola ad aria compressa (una riproduzione di una Beretta), 4 carte d’identità, 2 patenti di guida e 2 carte di credito, tutte risultate rubate. Inevitabile a quel punto le denunce per porto abusivo di oggetti atti ad offendere e ricettazione.

Sempre nella città truentina, durante un controllo alla circolazione stradale, i militari della locale stazione hanno fermato un’Alfa Romeo 156 con a bordo un uomo, M.C, 47enne originario di Roma, che è parso subito in stato di alterazione psico-fisica ma, alla richiesta di sottoporsi all’alcoltest, il 47enne si è subito rifiutato. E’ scattata quindi la denuncia e i carabinieri hanno anche scoperto che l’uomo si era messo alla guida senza patente (perché mai conseguita) e la 156 non aveva la dovuta copertura assicurativa. Così, oltre a una seconda denuncia gli è stata sequestrata anche l’auto. Altri due mezzi, durante lo stesso controllo, sono stati trovati poi senza assicurazione e posti quindi a fermo amministrativo.

Nella frazione di Villa Rosa, invece, i carabinieri della stazione di Martinsicuro hanno fermato due prostitute di nazionalità rumena, che stavano adescando clienti nei pressi del lungomare Italia. Così, in applicazione della recente ordinanza sindacale anti prostituzione, le due donne sono state multate con una sanzione da 500 euro ciascuna.

Nell’ambito dei controlli straordinari, che hanno interessato anche la zona del ferro di cavallo di Alba Adriatica, nelle vicinanze della stazione ferroviaria della città, sono state denunciate anche 2 persone per inosservanza del foglio di via obbligatorio dalla città, identificate 62 persone (di cui 20 stranieri), controllate 20 auto, decurtati 10 punti patente e passati al setaccio diversi casolari abbandonati e alcuni esercizi commerciali.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.