SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La giunta regionale Marche ha avviato la procedura di richiesta dello stato di emergenza per i danni causati dal maltempo e dalle forti mareggiate che si sono abbattute su vari tratti e centri del litorale marchiano nei giorni scorsi. Lo ha annunciato in Consiglio regionale l’assessore alla Protezione civile, Angelo Sciapichetti.

L’ordine del giorno della seduta è stato integrato con la proposta di mozione, a firma del consigliere Piergiorgio Fabbri (M5s), sulla riduzione in mare dei rifiuti trasportati dai corsi d’acqua. L’atto verrà esaminato in coda ai lavori di giornata.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.