FERMO – Incessante l’attività della Questura di Fermo nel contrasto al traffico di droga, soprattutto nei quartieri più a rischio come quello di Lido San Tommaso.

La sinergica operatività delle donne e degli uomini della Polizia di Stato di Fermo, con il coinvolgimento del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara, la Squadra Volante, la Squadra Mobile, supportati dall’Unità Cinofila Antidroga della Guardia di Finanza di Fermo permette un monitoraggio continuo dell’intera provincia.

Ieri, 12 novembre, proprio in questa costante opera di controllo sul territorio fermano, i poliziotti ed i finanzieri hanno sventato un traffico di droga, riuscendo a recuperare quasi un etto di hashish e marijuana già suddivisa in piccole dosi pronte per lo spaccio.

Il nascondiglio usato dagli spacciatori è stato svelato dal cane antidroga proprio nei pressi di un esercizio pubblico della zona Lido San Tommaso, rendendo vana l’opera di spacciatori, rimasti al momento ignoti, ma togliendo da mercato al minuto quella sostanza, per un valore di 1.500 euro.

Nello stesso servizio, sono stati controllati 30 veicoli e circa 50 persone, così come alcuni esercizi pubblici della zona.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.