MONTERUBBIANO – Altra brutta storia di atti persecutori, e non solo, proveniente questa volta dal Fermano.

In questi giorni i carabinieri della stazione di Monterubbiano hanno denunciato un uomo del posto: una donna di 50 anni si era recata dai militari, sfinita e intimorita, per denunciare il comportamento aggressivo dell’ex compagno che non accettava la fine della relazione sentimentale.

Minacce, molestie e diffusione tramite i Social Network di foto osé e per finire anche un’aggressione fisica. I carabinieri, dopo gli accertamenti, hanno denunciato l’ex compagno per atti persecutori.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.