GROTTAMMARE – Due anni di reclusione: questa è la pena comminata dalla Procura di Ascoli ai danni di un cittadino della Riviera.

A Grottammare un 50enne del posto è stato condannato per evasione. I carabinieri locali hanno rintracciato e arrestato l’uomo dopo aver ricevuto l’ordine di carcerazione dal Tribunale ascolano.

Reato commesso nel 2015 a Grottammare. Il 50enne, dopo gli accertamenti di rito, è stato accompagnato nel carcere di Ascoli Piceno, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.