ALBA ADRIATICA – E’ stata ritenuta colpevole di una serie di reati legati alla vendita illecita di droghe. Per questo una donna di 32 anni, I. L. di etnia Rom, è stata arrestata ad Alba Adriatica dai carabinieri locali che hanno eseguito il provvedimento emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Pescara.

Spaccio di sostanze stupefacenti commessi nell’anno 2012 nella cittadina albense e ora, dopo la notifica del provvedimento, dovrà scontare una pena di 3 anni e 10 mesi agli arresti domiciliari.

I militari, sbrigate le pratiche, l’hanno condotta all’interno della sua abitazione di Alba Adriatica.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.