SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dal Consiglio Comunale alle aule del Tribunale. La vicenda della vendita della ex Scuola Curzi di via Golgi, dopo aver animato l’ultima assise dello scorso 22 ottobre, approda al Tribunale di Ascoli Piceno dove la consigliera comunale di Articolo Uno, Flavia Mandrelli, ha depositato un esposto in merito alla questione del conflitto di interessi tra il vicesindaco Andrea Assenti e suo cugino Mirco Assenti, socio e legale rappresentante della Cube Srl, società che si è aggiudicata l’immobile comunale.

“SetteDomande” al sindaco Piunti. Nessuna risposta nonostante una nostra richiesta ufficiale

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.