VAL VIBRATA – Servizio ad ampio raggio, effettuato dai carabinieri, che nel weekend hanno controllato diverse agenzie di betting in tutta la Val Vibrata.

Durante l’operazione, messa in atto per verificare la regolarità delle licenze in possesso dai titolari delle varie agenzie del territorio, i militari hanno denunciato due persone per esercizio abusivo di raccolta scommesse.

I due, uno titolare di un centro scommesse di Bellante e l’altro di Corropoli, non sono stati trovati in possesso delle dovute autorizzazioni rilasciate in materia della questura e dal ministero dell’economia e delle finanze. Nel centro scommesse di Corropoli è stata contestata anche la mancata esposizione del tabella dei giochi proibiti come previsto dalla legge.

I militari hanno inviato un dettagliato rapporto in Procura e non si esclude che per le due agenzie di betting possa arrivare anche un provvedimento di chiusura dell’attività.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.