SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Film di qualità in Riviera nei prossimi giorni.

Nuovo appuntamento con la stagione di cinema al Cineteatro “Concordia” di San Benedetto. Da giovedì 14 a lunedì 18 novembre sarà proiettato il noir italiano appena uscito “Gli uomini d’oro” con Fabio De Luigi, Edoardo Leo, Giampaolo Morelli, Giuseppe Ragone, Mariela Garriga, Matilde Gioli, Susy Laude, Gian Marco Tognazzi.

Questi gli orari di inizio: 

giovedì 14 novembre: ore 19,30 – 21,30;

venerdì 15 novembre: ore 19,30 – 21,30;

sabato 16 novembre: ore 17.30 – 19,30 – 21,30;

domenica 17 novembre: ore 17.30 – 19,30 – 21,30;

lunedì 18 novembre: ore 19,30 – 21,30;

Prezzi: intero 6,50 euro – ridotti 5 euro (bambini sotto i 12 anni e adulti sopra i 65 anni). Gli spettatori potranno lasciare l’auto nel parcheggio interrato di piazza Nardone pagando 1,50 euro (il costo orario della sosta) indipendentemente dalla durata del film.

IL FILM

Diretto da Vincenzo Alfieri, il film è ambientato nella Torino del 1996. Qui vive Luigi (Giampaolo Morelli), che sogna una pensione e di trascorrere il resto della sua vita in Costa Rica. Nel frattempo, però, continua a lavorare come impiegato postale e a dedicarsi a due delle sue più grandi passioni, il lusso sfrenato e le donne. Per realizzare il suo sogno e fare il turista per sempre, Luigi è pronto a tutto, anche lasciare l’affascinante Anna (Matilde Gioli). E a pensarci bene l’occasione ce l’ha proprio sotto gli occhi o, meglio, dietro le sue spalle. Tutti i giorni, infatti, Luigi guida un furgone portavalori, una tentazione che potrebbe trasformare qualsiasi uomo comune in un potenziale criminale. Con un piano a regola d’arte, la rapina riuscirebbe davvero in grande stile, senza feriti né altri rischi.

Ma non può attuare il suo piano da solo, ha bisogno di mettere su una banda criminale. Ingaggia così un postino in pensione, il suo migliore amico Luciano (Giuseppe Ragone), quarantenne insoddisfatto, e il suo collega Alvise (Fabio De Luigi), sposato con Bruna (Susy Laude), impiegato insospettabile, legatissimo alla famiglia e con un’esistenza totalmente piatta. A loro si aggiungono altri personaggi esterni al mondo delle poste: sono Boutique (Gian Marco Tognazzi), couturier d’alta moda che dietro alle vetrine del fashion nasconde una doppia vita, e Il Lupo (Edoardo Leo), ex pugile nerboruto e di poche parole, compagno della seducente Gina (Mariel Gariga).

Un colpo così grosso, però, fa gola a tutti e ognuno di loro desidererebbe avere quei soldi solo per sé, senza divide e condividere. È proprio la brama di denaro che trasforma questa impresa inizialmente semplice in un piccolo e al tempo stesso pericoloso gioco criminale.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.