MONTEPRANDONE – Torna l’appuntamento culinario con “La Cucina dello Spirito” in occasione della festa di San Martino al Ristorante San Giacomo di Monteprandone. Evento che si svolgerà sabato 9 novembre e che, diventato oramai una tradizione, rappresenta un percorso di degustazioni che affonda le sue radici in antiche ricette monastiche realmente esistenti, grazie al lavoro di verifica e approfondimento dell’esperto Tommaso Lucchetti.

Gli chefs Ermetina Mira e Romeo Menzietti prepareranno un menù dal titolo “San Martino felice: apparizioni gioiose tra orti e selve dei monasteri”, portando in tavola le ricette recuperate dalle antiche cucine monastiche. Info: 0735.62545.

Il menù ha un prezzo di euro 30 (bevande incluse) e prevede:

-Funghi ripieni
(dal ricettario di fine ‘500 di Suor Maria Vittoria della Verde, monaca perugina)

-Budino di carciofi
(dal ricettario di inizi ‘900 delle clarisse di Montegiorgio)

-Baccalà con peperoni
(dal ricettario di inizi ‘900 delle clarisse di Montegiorgio)

-Minestra di castagne
(dalle memorie di metà ‘900 delle clarisse di Leonessa)

-Sortù
(dal ricettario di fine ‘500 del monaco di Oria Vincenzo Corrado)

-Vincisgrassi
(dalle memorie di metà ‘900 delle domenicane di Loro Piceno)

-Salmì-arista di maiale
(dal ricettario di inizi ‘900 delle clarisse di Montegiorgio)

-Salsa per broccoli
(dal ricettario di inizi ‘900 delle clarisse di Montegiorgio)

-Tortino di cioccolato
(dal ricettario di inizi ‘900 delle clarisse di Montegiorgio)

-Fave de morti
(dalle memorie di metà ‘900 delle domenicane di Gravina di Puglia)

-Caldarroste
(dalle memorie ottocentesche dei padri filippini di Ascoli Piceno)


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.