GROTTAMMARE – Di seguito una nota, giunta in redazione, della consigliera comunale di Grottammare, Alessandra Manigrasso (Movimento 5 Stelle).

La città di Grottammare il 12 aprile scorso ha visto rinnovato il riconoscimento con relativa consegna della bandiera di “Comune Ciclabile”.  Un  titolo che attesta il grado di ciclabilità dei Comuni rilasciato dalla Federazione Italiana Amanti della Bicicletta (FIAB).

 Sicuramente un motivo di vanto e orgoglio per la nostra cittadina costiera , se non fosse che da mesi segnaliamo che urge una   manutenzione sul tratto di pista ciclabile di viale De Gasperi lato sud.

È questo l’allarme che lanciamo all’Amministrazione e al presidente della Fiab Marche, Enrico Tosi.

Ricordando e sollecitando la necessità di fare manutenzione costante, non solo in occasione   della stagione turistica estiva (sottolineando che nell’estate 2019 nessuna manutenzione  è stata effettuata su quel tratto di pista ciclabile).

Le piste ciclabili costituiscono una risorsa importante per la mobilità alternativa della città. Un bene prezioso e condiviso che dobbiamo curare e valorizzare in  sinergia.

Per questo sosteniamo e supportiamo con forza  i progetti di mobilità alternativa  per fornire ai cittadini una soluzione sostenibile rispetto al traffico veicolare.

Ci permettiamo di  aggiungere, inoltre,  che la politica locale deve aprirsi al confronto con le amministrazioni vicine sia per la gestione del traffico ,  sia per  la continuazione delle piste ciclabili. Soltanto facendo “rete”,  si migliorare  la viabilità, si riduce l’inquinamento, si rendono più fruibili le piste e si migliorare la qualità della vita.

Solo cooperando con i comuni limitrofi sarà possibile avanzare richieste per gestire anche importanti finanziamenti europei,  per rendere più appetibile culturalmente e turisticamente il nostro territorio “Riviera della Palme”.

Questa la celere risposta. Protocollata segnalazione il 29 ottobre alle 15.30 ricevuta risposta alla 16,45. A conferma della mancanza di sinergia e obiettivi condivisi. Aggiungo come mi hanno fatto notare che il tratto di pista ciclabile tra i prati delle balconata a mare e il Savana non hanno avuto bisogno di manutenzione in questi anni dal 2011 ad oggi, un intervento  a regola d’arte su progetto  dall’ingegner Marcucci con la tecnica delle fusione del colore al cemento.

‘Gentile consigliera Manigrasso, l’Amministrazione è consapevole della situazione da Lei segnalata. Lungo la pista ciclabile sud di Grottammare, infatti, è venuto meno in alcuni punti lo strato di materiale superiore (resina) creando sicuramente un disagio ai ciclisti, senza compromettere comunque la fruibilità della pista. Nel prossimo esercizio finanziario destineremo le risorse necessarie per un intervento di manutenzione ordinaria‘.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.