SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Primo impegno casalingo della FI.FA. Security Unione rugby San Benedetto che supera la Polisportiva Abruzzo con il risultato di 28 – 10 .

Come nella scorsa settimana i ragazzi del duo Laurenzi – Alfonsetti forniscono una prestazione altalenante nella conduzione tecnica, con buone prestazioni in mischia chiusa e touché, mentre nella trasmissione del gioco con i trequarti al largo ci sono state diverse  imprecisioni, che non hanno permesso di alla squadra di mettere a frutto tutta la mole di gioco prodotta riuscendo a realizzare la meta del punto di bonus soltanto nell’ultima azione di gioco.

Va comunque detto che il risultato non è mai stato in dubbio e che la superiorità della FI.FA. Security è stata netta ed evidente, anche quando l’avversario  ha costretto i ragazzi a difendersi nei propri ventidue metri per un lungo periodo del secondo tempo.

La FI. FA. Security ha realizzato le mete con Celani, Valeri, Gianfreda e Alesi tutte trasformate dallo stesso Alesi.

La formazione scesa in campo: Castelletti, Scipioni, Valeri, Fulvi, Celani, Di Bartolomeo, Alesiani , Pellei, Alesi, Narducci , Patragnoni, De Prete, Mignucci, De Lucia, Zazzetta. A disp. Di Buò, Muratore, Michini, Coppa, Gianfreda,Tosti.

Il prossimo turno vedrà la FI.FA. Security Unione rugby San Benedetto impegnata in casa con l’Unione rugbystica Anconitana. L’appuntamento è al Campo Nelson Mandela in Zona Agraria di San Benedetto domenica 3 novembre con inizio alle ore 14.30.

Mentre in mattinata le nostre Under 14 e 16 sarà impegnate sempre in casa con inizio delle gare alle 10,30 e 11,30 rispettivamente con  le Formiche Pesaro e la Legio Picena nel derby stracittadino .

 

 

 

 

 

 

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.