CUPRA MARITTIMA – Parte il conto alla rovescia per un appuntamento attesissimo nel borgo antico di Marano.

Come ogni anno, infatti, sta per tornare la decennale manifestazione “Castagne al Borgo“, l’annuale evento enogastronomico e di rievocazione storica che si svolgerà sabato 2 e domenica 3 novembre nel vecchio incasato di Cupra Marittima. Un luogo a tema, avvolgente e il cui carattere Medievale viene accentuato sia dagli addobbi che dalle ambientazioni studiate e dagli abiti indossati da staff e collaboratori.

Oltre ai favolosi dolci di castagne e le braciole arrosto, gli stand offrono molte altre tipicità locali, grazie alla collaborazione di osterie e cantine del territorio.

Non mancheranno spettacoli a tema medievale, stand con spezie ed oggetti di vario genere e rappresentazioni di antichi mestieri.

Tra i vari appuntamenti previsti, sabato 2 novembre accompagneranno la serata i “Mortimer Mc Grave”, gruppo musicale marchigiano che tra alambicchi, ricette alchemiche e sortilegi ha creato “Spirit”, titolo del nuovo spettacolo e del prossimo Cd, che arriva dopo i precedenti “Celtamente” e “All’Attacco” e nel quale sono stati aggiunti nuovi elementi musicali come l’arpa celtica. Uno spettacolo da non dimenticare all’insegna dell’ironia.

Nell’ambito delle due giornate di festa, inoltre, si svolgeranno tre eventi dedicati al mondo della letteratura. Il 2 e il 3 novembre, presso il museo della città, alle ore 18, si svolgerà l’evento di lettura delle”Favole del mistero” di Antonio De Signoribus, scrittore cuprense, uno dei massimi studiosi nazionali di letteratura orale. Mentre sabato 2 novembre, alle 19.30 presso il Teatro dell’Annunziata, sarà la volta delle letture animate tratte dalle “Cronache di Narnia” con Salvo Lo Presti, Carla Civardi e Andrea Fontana. Infine, domenica 3 novembre, in Piazza Calcagno alle ore 17 l’autrice Michela Bocci allieterà il pubblico con la lettura di fiabe tratte dal suo libro “Il mondo di dove”.

Molti altri saranno gli eventi di musica e intrattenimento per la dodicesima edizione di “Castagne al borgo”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.