SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Strategie comuni tra Italia e Croazia contro i mutamenti climatici.

Confronto a Pescara tra le due sponde dell’Adriatico nell’ambito del progetto comunitario Joint Secap.

Il Comune di San Benedetto del Tronto ha partecipato al terzo meeting del progetto comunitario “Joint SECAP,” che si è tenuto all’AURUM di Pescara il 22 e 23 ottobre. All’incontro hanno partecipato, oltre al Comune di San Benedetto del Tronto, i rappresentanti della facoltà di Architettura di UNICAM, in qualità di capofila di progetto, i rappresentanti del Comune di Pescara e della Regione Abruzzo e gli altri 5 partner di progetto provenienti dai territori Croati.

L’obiettivo principale del progetto Joint Secap è infatti quello aumentare le conoscenze delle autorità locali per sviluppare mirate capacità di adattamento climatico nelle zone costiere, per consentire loro di integrare le misure di adattamento climatico e adottare un approccio sovracomunale per migliorare le prestazioni di tali misure.

Durante i due giorni di lavoro i soggetti intervenuti hanno lavorato sulla promozione di strategie e strumenti per sostenere gli enti pubblici nell’ottimizzazione del processo di pianificazione di misure di adattamento ai cambiamenti climatici, con un uso più efficace delle risorse disponibili e di altre opportunità di finanziamento.

Il prossimo incontro è stato fissato per il mese di aprile 2020 proprio nella città di San Benedetto del Tronto.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.