PADOVA – Una Samb inedita all’Euganeo di Padova. Le squalifiche di Di Massimo e Di Pasquale, l’infortunio di Rocchi e quelli di Frediani ma anche Orlando, assente nella lista dei giocatori per un infortunio, costringono Montero ad un cambio di formazione. Mantiene però a sorpresa il 4-3-3.

Santurro a porta, Biondi terzino destro, Miceli-Carillo in difesa, Gemignani a sinistra, Angiulli e Gelonese duo di mediani, Rapisarda e Gemignani esterni, Cernigoi centravanti, Volpicelli esterno destro, Trillò esterno sinistro.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

FORMAZIONI UFFICIALI:

PADOVA: Minelli, Mandorlini, Mokulu, Kresic, Fazi, Baraye, Buglio, Andelkovich, Lovato, Castiglia, Pesenti. A disposizione: Galli, Cherubin, Serena, Capelli, Santini, Germano, Gabbionetta, Soleri, Daffara, Ronaldo, Bunino, Sylla. Allenatore Sullo.

SAMB: Santurro, Biondi, Trillò, Gelonese, Miceli, Cernigoi, Volpicelli, Carillo, Rapisarda, Gemignani, Angiulli. A disposizione: Raccichini, Fusco, Zaffagnini, Bove, Piredda, Brunetti, Garofalo, Malandruccolo, Panaioli, Rea. Allenatore Montero.

ARBITRO: Francesco Meraviglia di Pistoia.

ASSISTENTI: Meocci e Mariottini.

NOTE: Prato in buone condizioni, temperatura quasi 20 gradi. Quasi 200 i tifosi della Samb.

PRIMO TEMPO

La Samb subito all’attacco, Rapisarda e Cernigoi reclamano un fallo di mano di un difensore del Padova, l’arbitro lascia correre.

Parte molto bene la Samb e all’ottavo Trillò è protagonista di un grande tiro dai 25 metri, sinistro sibilante che Minelli devia con la punta delle dita oltre la traversa.

14′ Samb che sembra molto ben disposta, continua con il suo abituale gioco offensivo e con possesso palla, il Padova per ora attende a centrocampo.

16′ Ci prova anche Gelonese dalla distanza, circa 25 metri, la palla rimbalza davanti a Minelli ma la conclusione è centrale.

22′ Brutto fallo di Mokulu su Angiulli, l’arbitro non sanziona con l’ammonizione.

24′ Pessimo intervento di Mandorlini sui piedi di Trillò, l’arbitro ancora una volta decide di non ammonire.

26′ Mokulu stende Gemignani, stavolta scatta l’ammonizione.

26′ Gioco davvero molto duro del Padova, ammonito Pastiglia.

29′ Si fa vedere il Padova, cross dalla sinistra che arriva a Pesenti, sinistro molto forte ma Santurro respinge di pugno.

30′ Ammonito anche Gemignani.

36′ Ancora il Padova trova spazio sulla destra, cross ma gli attaccanti veneti sono in fuorigioco.

42′ Intervento killer di Mandorlini su Angiulli, entra da dietro sulla gamba di Angiulli, l’arbitro ammonisce ma ha rischiato il rosso Mandorlini, davvero un’entrata da non fare.

COMMENTO PRIMO TEMPO Una partita complessivamente noiosa, con pochissimi tiri in porta. Samb che dimostra un impianto di gioco più quadrato, anche se sconta le tante assenze e il reparto offensivo, con Rapisarda e Trillò adattati in attacco, evidentemente non abituati. Da ciò ne discende un atteggiamento più prudente e una maggiore densità a centrocampo. Così il Padova, forse frastornato dalle due sconfitte consecutive e probabilmente anche dalla partenza veemente della Samb, non combina molto se non qualche sgroppata di Baraye sulla corsia sinistra. Risultato fino ad ora giusto.

SECONDO TEMPO

1′ Ronaldo per Mandorlini, Sylla per Castiglia. Sullo ha tolto i due ammoniti.

5′ Contropiede di Volpicelli, arriva al tiro dal limite dell’area, il suo sinistro teso termina sull’esterno della rete.

8′ Brivido adesso per la Samb: il solito Baraye va al cross dalla fascia sinistra, Germano anticipa tutti in area e devia con l’esterno destro, pallone che lentamente scivola fuori di pochissimo.

9′ Kresic, in posizione di attaccante, non arriva ad un invito in profondità.

10′ Ancora Volpicelli va al dribbling, Kresic lo atterra tirandogli la maglia, fallo ma ancora niente ammonizione.

12′ Volpicelli batte la punizione, mischia furibonda davanti alla porta di Minelli con batti e ribatti ma poi il Padova si libera.

13′ Entra Garofalo al posto di Gelonese, mentre Soleri entra al posto di Mokulu.

15′ Soleri prova subito la girata, nessun problema per Santurro.

19′ Punizione per il Padova, in area va Volpicelli che colpisce prima con la coscia poi la palla gli schizza sul braccio, i padovani reclamano il rigore, l’arbitro fa cenno di aver visto tutto e lascia correre.

24′ Ammonito anche Biondi. La Samb sta soffrendo adesso.

25′ Occasionissima per il Padova, a seguito di una punizione mischia in area, Pesenti prova la deviazione sotto porta ma non è preciso.

28′ Bravissimo Gemignani a servire Volpicelli che si libera dell’uomo ed entra in area, ma l’arbitro ferma il gioco perché vede Gemignani a terra, forse privo di sensi. Entra la barella. Gemignani si rialza dopo un minuto, ha battuto la testa contro un avversario. Esce forse serve qualche punto di sutura sulla fronte. Rientrerà poi con una fasciatura in testa.

33′ Rigore per il Padova abbastanza dubbio.

34′ Ronaldo va sul dischetto, gol.

35′ Panaioli al posto di Gemignani.

36′ Ammonito Garofalo.

38′ Samb allo sbando, Trillò sbaglia il passaggio, Santini ruba la palla e si proietta in area, rasoterra decisivo, 0-2

42′ Trillò, in evidente difficoltà fisica nel finale, spinge Santini lanciato a rete su contropiede, espulso. 0-2

5 minuti di recupero

 

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.