ALBA ADRIATICA – Appuntamento culturale e sociale.

Il prossimo 23 ottobre, alle ore 20.30 negli ambienti di Villa Flaiani (via Roma, 32) ad Alba Adriatica, si terrà la presentazione del libro “Camminare nella luce. Dall’epistolario di Miriam Capriotti” (Edizioni Duende).

Introdotti da Loretta Iacono, prenderanno la parola la Sindaca di Alba Adriatica Antonietta Casciotti, il Vescovo di Teramo-Atri mons. Lorenzo Leuzzi, Maria Grazia Bianco, già Madre Generale delle “Missionarie della Scuola”, e lo storico e giornalista Sandro Galantini.

Il volume ripercorre le vicende di Miriam Capriotti, per molti anni Direttrice della sede di Palermo della Lumsa, Libera Università Maria SS. Assunta.

Nata il 1° maggio 1931 ad Alba Adriatica, allora Comune di Tortoreto, dopo aver frequentato le elementari nella città di nascita e le scuole medie e superiori a Fano, Miriam Capriotti si iscrisse alla Sapienza di Roma, corso di laurea in Scienze naturali. Nella Capitale fu ospite del Pensionato Universitario Regina Mundi trovandosi in piena sintonia con il carisma della Madre Luigia Tincani, fondatrice delle Missionarie della Scuola che dirigevano il Pensionato. Conseguita la laurea, entrò come postulante tra le Missionarie. Dopo la prima Professione, frequentò la Scuola di Studi Religiosi e Sociali e il 27 dicembre 1959 fece la Professione Perpetua. 

Già da studentessa incominciò a svolgere un apostolato attivo ed appassionato tra i ragazzi della “Bufalotta”, quartiere periferico di Roma, ed ebbe poi sempre a cuore la formazione dei giovani alla vita di fede e di preghiera. Da vera religiosa domenicana, per tutta la vita avvicinerà giovani studenti, a scuola, nei pensionati universitari e all’Università Lumsa. 

Nel 1989, a Roma, ebbe l’incarico di organizzare la celebrazione del primo centenario della nascita della Madre Tincani e del 50° della LUMSA e del Collegio Regina Mundi, celebrazioni che ebbero il loro culmine nell’Udienza con il Papa Giovanni Paolo II.

Nel 1993 fu trasferita a Palermo come Direttrice del Collegio universitario Casa Bianca, incarico che mantenne fino a quando la LUMSA, in risposta al Convegno Nazionale Ecclesiale della CEI (Palermo, 1995), decise di iniziare alcune attività in quella sede appoggiandosi alle Missionarie della Scuola che avevano offerto la disponibilità di “Casa Bianca” che, per questo, si trasformò da Collegio universitario a Sede dei corsi universitari. Con l’avvio del Corso di laurea in Giurisprudenza, Miriam Capriotti divenne Direttore di Sede e responsabile del Centro Orientamento fino all’agosto del 2013.

Nel settembre 2013 fu trasferita a Bologna dove si spense, a seguito di malattia, il 24 giugno 2014.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.