GROTTAMMARE – Si parlerà di videosorveglianza al prossimo consiglio comunale, voluto dal Movimento 5 stelle che presenterà una interrogazione.

Il tema oggetto della interrogazione: «urgenti e necessari chiarimenti  sul funzionamento delle tre telecamere di sorveglianza  Photored» che ha suscitato grande attenzione, discussione e polemica tra i residenti e non di Grottammare.

“Ci ha portato a chiedere la convocazione di un Consiglio Comunale aperto su questo tema specifico – spiegano i consiglieri stellati –  Avanziamo pertanto la richiesta al sindaco, che mai  si sottrae al confronto pubblico , che al più presto convochi un consiglio comunale aperto dove la dialettica e il buon senso abbiano a prevalere: perché è il principio della sicurezza che deve prevalere rispetto a quello sanzionatorio”.

“Per educare dei buoni cittadini bisogna informarli correttamente con i giusti mezzi -aggiunge il M5S – Inaccettabile pensare di fare cassa a discapito della sicurezza. Impensabile far passare il messaggio ai cittadini che sia impunibile chi palesemente violi una norma del codice della strada richiedendo anche la rimozione degli stessi dispositivi di rilevamento delle infrazioni”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.