SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ancora misure di prevenzione e sicurezza effettuate presso gli scali ferroviari.

Negli ultimi giorni Polfer in azione nelle stazioni di Marche e Abruzzo. Quasi 2 mila persone identificate dagli agenti durante i controlli.

Eseguite due denunce e un minore è stato rintracciato dai poliziotti. Deferimenti per un nigeriano e ivoriano, colpevoli di resistenza a pubblico ufficiale durante il controllo dei tagliandi che non avevano per viaggiare nei treni.

Il minore rintracciato, 17 anni, era scappato da una comunità di Bari. E’ stato ritrovato ad Ancona e riconsegnato agli operatori dopo averlo preso in cura e rifocillato.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.