GROTTAMMARE – Il territorio piange la scomparsa di un personaggio molto conosciuto e apprezzato. E’ scomparso oggi, 15 ottobre, Antonio Aprile. Fu il primo direttore dell’Asur Marche dal 2003 fino al 2006. Esperienze importanti nella sanità pubblica e anche privata.

Aveva 64 anni e abitava a Grottammare. Da qualche tempo era malato. Lascia la moglie e due figlie. Condoglianze alla famiglia da parte dell’intera redazione di Riviera Oggi.

Ecco una nota dell’Asur Marche, un omaggio ad Antonio Aprile: “La direzione e il personale dell’Azienda Sanitaria Unica Regionale si associano al dolore della famiglia per la scomparsa del dottor Antonio Aprile. E’ stato il primo Direttore dell’Asur dal dicembre 2003 fino al 2006, dando un grande impulso al suo avvio. Dotato di grandi capacità manageriali, relazionali e umane, ha contribuito a porre basi solide alla nostra Azienda e al suo funzionamento, che permettono a tutt’oggi di contribuire compiutamente a rispondere ai bisogni dei marchigiani. Un commosso saluto ad Antonio Aprile…la A dell’Asur.”

I funerali di Antonio Aprile si terranno alle 16 del 17 ottobre nella chiesa San Filippo Neri di San Benedetto. Il feretro giungerà alle 15 in chiesa direttamente dall’ospedale Morgagni di Forlì dove si trovava ricoverato il dottore.

La salma sarà tumulata, dopo la funzione, nel cimitero di Grottammare.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.