SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il titolare di un locale della Riviera aveva presentato, il mese scorso, alle Forze dell’Ordine, una segnalazione: ad inizio settembre del denaro era stato trafugato dal suo registratore di cassa.

I furti erano avvenuti in pieno centro a San Benedetto, presso un bar. Analizzando i filmati del sistema di videosorveglianza, il proprietario aveva notato che un uomo con barba e occhiali, in più circostanze, approfittando dell’assenza dei baristi impegnati a servire le consumazioni, apriva la cassa asportando cifre di varia entità.

Il titolare del bar ha fornito alla Polizia sambenedettese un dvd contenente le immagini di fatti avvenuti tra 4 e 8 settembre. Acquisiti i filmati, personale della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di San Benedetto del Tronto, ha eseguito un’accurata disamina delle riprese identificando l’autore dei furti: un bottino di 350 euro in contanti.

Elaborando alcuni fermi immagine anche con l’ausilio di personale della Polizia scientifica,è stato identificato il malfattore: un 44enne pregiudicato stabilmente residente a Martinsicuro.

Al termine delle indagini il ladro è stato denunciato alla Procura di Ascoli Piceno per il reato di furto continuato con destrezza.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.