CESENA – Le parole di mister Paolo Montero dopo la sfida al Cesena.

“Un tempo per uno a livello di gioco e su certe situazioni ci ha aiutato la forutna ma merito ai miei calciatori che hanno saputo soffrire” commenta il mister uruguagio. “La fortuna però aiuta chi è audace” prosegue Montero.

Sul Cesena: “Fanno un calcio propositivo e penso che non meritano una classifica come quella che hanno. Conosco Modesto e ogni partita che ha fatto è andato a proporre”.

“Stiamo diventando una “squadraccia” nel buon senso della parola, siamo stati cinici e abbiamo saputo soffrire oggi. Questo è un campo da Serie A, chi non vorrebbe giocarci. Il sapore è belissimo di questa vittori ama il campionato è lungo e la classifica è corta”.

Battuta sull’espulsione di Santurro: “Sono l’ultimo a poter dire qualcosa” (ride il mister, che ha il record storico di espulsioni in Serie A).

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.