GROTTAMMARE – L’abbaiare e il gironzolare di un cane ha attirato l’attenzione di qualche vicino, nel tardo pomeriggio dell’11 ottobre, in via D’Azeglio a Grottammare, in una palazzina e in questo modo si sono accorti della presenza di una 40enne sulle scale e priva di sensi con il volto tumefatto. Il quadrupede è risultato poi appartenere alla donna.

Immediatamente sono stati allertati i sanitari del 118 che sono giunti sul posto tramite ambulanza per prestare le prime cure mediche nei confronti della donna. Alla fine è stato deciso il trasferimento al Torrette di Ancona per ulteriori accertamenti.

Sul luogo è giunta anche la Polizia di San Benedetto. Gli agenti del Commissariato stanno compiendo delle verifiche sulla vicenda e secondo le prime indiscrezioni si tratterebbe di un fatto accidentale e non di un caso di violenza.

Ma i poliziotti, appunto, sono al lavoro per fare piena luce e accertare minuziosamente come siano andate le cose.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.