CORIANO – Guai per un 35enne in Emilia Romagna in questi giorni.

Un teramano, originario di Atri, ospite di una comunità terapeutica vicino Coriano, continuava a spacciare droga approfittando dei permessi.

I carabinieri di Coriano, attraverso controlli, hanno accertato l’attività illecita dell’uomo.

Per questo motivo, valutati gli elementi probatori a suo carico e le reiterate inottemperanze delle prescrizioni lui imposte, è stato disposto per il 35enne la custodia cautelare in carcere.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.