SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Blitz criminale stroncato dalla Polizia nella giornata dell’8 ottobre in Riviera.

A San Benedetto c’è stata una tentata rapina alla farmacia Angelini, lungo via Trieste. Un uomo è entrato nella struttura con in mano un’arma da fuoco (forse giocattolo) e ha minacciato i dipendenti per farsi consegnare i soldi presenti in cassa.

Il rapinatore, però, è stato fermato dagli agenti del Commissariato di San Benedetto che, con molta probabilità, seguivano le sue mosse da vario tempo. Un’attività condotta dalla Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato. E’ in stato di fermo, al momento, in attesa di ulteriori accertamenti e provvedimenti.

Si tratta di un uomo di San Benedetto, sulla sessantina di anni. Probabilmente, dati il “modus operandi” e i tratti somatici, è lo stesso individuo che il 6 settembre si era reso protagonista della rapina ai danni della farmacia D’Aurizio tra via Marsala e Manzoni.

Qui il precedente articolo

Con una pistola rapina la Farmacia D’Aurizio, malvivente in fuga


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.