SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La pubblica illuminazione sul tavolo della riunione che si è tenuta stamattina, 8 ottobre, in Municipio in Riviera.

Alla presenza di rappresentanti dell’azienda Cpl Concordia, attuale concessionaria del servizio, del sindaco Pasqualino Piunti, degli assessori Andrea Assenti e Andrea Traini, dirigenti comunali e funzionari, si è valutata una prima proposta per il passaggio alla tecnologia LED su tutti i dieci mila punti luce della città.

Il passaggio a LED e il rifacimento di alcune linee elettriche vetuste costituiscono due interventi capaci da soli di attutire, se non del tutto eliminare in molti casi, i disservizi sia sui singoli punti luce sia su intere zone.

I temi trattati hanno riguardato il risparmio energetico, i costi degli investimenti, la consistenza del canone annuale e la durata contrattuale. L’incontro è stato aggiornato a fine ottobre allo scopo di riconfrontarsi su una piattaforma che possa recepire le istanze dell’amministrazione comunale nell’ambito di un piano economico-finanziario sostenibile.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.