SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Slitta il perfezionamento della vendita dell‘ex scuola Curzi di via Golgi. Il rogito, che da accordi con l’aggiudicatario dell’asta doveva essere chiuso entro il 30 settembre, slitterà di due mesi (su richiesta, accolta dal Comune, degli stessi acquirenti) in quanto sono sorti dei problemi nella procedura di finaziamento e nell’ottenimento dei pareri edilizi per un edificio che verrà buttato giù per realizzare delle palazzine residenziali.

Qui la delibera di Giunta che determina lo slittamento del contratto

Ricordiamo che la ex scuola è stata venduta a 1,5 milioni di euro (che l’amministrazione ha già detto che userà come tesoretto per alcune opere pubbliche) lo scorso dicembre alla Sas “Agile Marketing & Consulting di Vincenzo Lupi & Co.”, una società che dentro ha altre due società: la Vincenzo Lupi Srl di via Indipendenza facente capo all’omonimo imprenditore edile e la Cube Srl di via Turati che ha come soci Mirco Assenti, Marco Sciarra, Sergio Ciampolillo e Amor Guidotti.

Qui sotto maggiori dettagli sulla vendita del complesso di via Golgi

Piscina comunale, demolizione Ballarin, scuola Curzi hanno molte cose in comune


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.