TERAMO – Carenze e irregolarità nell’azienda specializzata nella produzione di prodotti dietetici e integratori alimentari.

A quanto riportato da una nota dell’Ansa, le hanno accertate i Carabinieri del Nas di Pescara che, al termine di un’ispezione nel Teramano, hanno segnalato il titolare dell’attività all’autorità sanitaria, i militari non hanno rivelato il nome dell’azienda al momento.

Il Sian della Asl, intervenuto su segnalazione dei militari, ha disposto il sequestro di circa un quintale e mezzo di prodotti. In particolare i Carabinieri del Nas hanno accertato carenze igienico gestionali nel laboratorio di produzione degli integratori e l’omissione dell’applicazione del sistema della rintracciabilità sulle materie prime utilizzate.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.