TERAMO – Tragedia incredibile quella accaduta nella tarda mattinata del 7 ottobre nel vicino Abruzzo.

Ha percorso più di otto chilometri contromano alla guida della sua Fiat Seicento prima di scontrarsi con una Volvo sulla superstrada Teramo-mare, impatto a seguito del quale è morto: vittima dell’incidente un uomo di 90 anni di Nereto (Teramo), Giovanni Di Berardino; il conducente dell’altra auto è rimasto lievemente ferito.

Secondo una prima ricostruzione fatta dagli agenti della Polstrada di Teramo, a quanto riportato da una nota dell’Ansa, sono stati diversi gli automobilisti che hanno schivato la Seicento condotta dal 90enne: sono state numerose le segnalazioni pervenute alla sala operativa della Stradale che riferivano dell’auto contromano.

Purtroppo non c’è stato il tempo di chiudere gli ingressi sulla direzione Teramo. L’incidente è avvenuto tra gli svincoli di San Nicolò e dello Stadio: il conducente della Volvo ha riferito di aver tentato di evitare l’altro mezzo. L’anziano, estratto ancora vivo dalle lamiere dell’abitacolo, è stato sottoposto a diversi tentativi di rianimazione da parte dei sanitari del 118, ma inutilmente.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.