SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb Basket deve incassare un’amara sconfitta nell’esordio casalingo contro Pisaurum Pesaro. Il match, valido per la seconda giornata del campionato di Serie C Gold 2019/2020, termina infatti 76-65 per gli ospiti.

I rossoblù di coach Daniele Aniello partono forte al PalaSpeca davanti al pubblico amico, trascinati anche dai giovani Pedicone e Quinzi (13 punti a testa in tutta la gara), chiudendo il primo tempo sul punteggio di 37-30.

Pesaro si riporta sotto nel terzo periodo, ma le giocate del lituano Stonkus (top scorer rossoblù per la seconda volta consecutiva con 16 punti) tengono avanti la Samb, che si presenta all’ultimo quarto in vantaggio 58-51.

Alla fine, però, arriva un clamoroso blackout di Tarolis e compagni, con Pesaro che rimonta e vince 76-65. Beffa amara per la Samb, che adesso dovrà lavorare sugli errori commessi per farsi trovare pronta nella prossima sfida contro Osimo.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.