GROTTAMMARE – Entusiasmo e voglia di mostrarsi al pubblico.

Queste le sensazioni ad una settimana dallo svolgimento di “Lle Grotte’s Talent” al Teatro delle Energie di Grottammare in programma il 12 ottobre alle 21.15. Una serata dedicata ai talenti, anche giovani, della città. Madrina della kermesse, che ha raggiunto la quinta edizione, sarà la nota attrice Paola Minaccioni.

Questa mattina, 5 ottobre, si è svolta a Grottammare, presso la rinomata Pizzeria Concetti, la conferenza di presentazione alla presenza dello staff dell’associazione Lido degli Aranci, di alcuni protagonisti della serata e del sindaco Enrico Piergallini. La madrina, Paola Minaccioni, ormai una figura d’eccellenza della commedia italiana, ha mandato un video in cui afferma di non vedere l’ora di essere a Grottammare. “Un’artista importante, polivalente, siamo onorati di averla con noi” affermano i membri dell’associazione Lido degli Aranci.

“Lle Grotte’s Talent” sarà uno spettacolo completo e i “capitani” della rassegna saranno i ballerini Michela Vagni e Matteo Conti, protagonisti lo scorso anno con un’esibizione molto apprezzata in sala e anche nei canali Social.

Dalle premesse la rassegna promette di essere giovanile e vivace. Ecco i talenti dell’edizione 2019:

Chiara Capriotti, ballerina di 34 anni della scuola di danza “Danzarte Academy”, porterà un omaggio ad un cantautore italiano (n.d.r. nome non rivelato in conferenza) con uno show che tre anni fa ha riscosso molto successo. In conferenza anche Cristina Orsini, protagonista della prima edizione che ha portato, successivamente, un progetto artistico molto interessante;

Cristiano Pagani: musicista, arrangiatore fonico, turnista di 40 anni, collabora da diversi anni con la casa discografica “My Kingdom Music”. Presenterà il suo album “Noir”, il meglio del pop/rock degli anni ’90. Cristiano ha all’attivo quattro dischi e ha viaggiato molto in Europa. Per la prima volta sarà al Teatro delle Energie. Con lui ci sarà il Maestro Marco Raccichini, alla chitarra, che fa parte della scuola Lizard ed è un suo grande amico;

Silvia Esposito, cantante di 15 anni, frequenta il liceo linguistico sambenedettese, suona perfettamente pianoforte e chitarra ed è iscritta con successo alla scuola di musica della cantante marchigiana Lighea. Porterà due omaggi, due pezzi di Lana del Rey e Lucio Dalla: “Blue Jeans” e “Marco e Anna”;

Maria Vittoria di Carlo, 13 anni a novembre, è una futura stella del motociclismo Pit Bike. Corre in moto dall’età di 6 anni, una passione tramandata dal padre Sergio. Si allena nelle piste di Monsampolo del Tronto, Cattolica, Latina e Aprilia. Ha davvero un grande avvenire davanti a sé. Fa parte della squadra Pitom di Ortezzano;

In qualità di ospiti ci saranno anche Ermanna e Tonino, conosciuti come “I Menestrelli”. Porteranno sul palco folklore, presenteranno il loro disco e ricorderanno Mario Lanciotti, scomparso di recente.

La figura, e il ricordo di Mario, collaborativo da sempre nell’associazione Lido degli Aranci, verrà omaggiata anche con un video emozionante che sarà proiettato durante la serata: “Sarà un momento toccante ma non triste. Portiamo Mario nel cuore, ricorderemo come si deve la sua grandezza”.

Condurranno la serata Giuseppe Cameli (Lido degli Aranci) e Angelica Marcantoni, conduttrice e speaker radiofonica che, tra l’altro, si occupa di talenti del territorio con un programma.

La cittadinanza è invitata a partecipare alla serata, tagliandi in vendita a 10 euro con posti numerati, per rendersi conto del tesoro che la città ha in molti ambiti sociali e sportivi. Un motivo in più per essere orgogliosi di appartenere alla città e storia di Grottammare.

Il sindaco Enrico Piergallini ha chiuso la conferenza affermando che la rassegna “dà spazio ai talenti con performance importanti e professionali. Non si tratta de ‘La Corrida’ ma è un modo per dare ai nostri talenti la visibilità che meritano. Un plauso va all’associazione Lido degli Aranci che ogni anno permette una notevole crescita della kermesse. Una prova è la madrina dell’edizione 2019 ovvero l’attrice Paola Minaccioni. La manifestazione, quindi, si sta valorizzando ed è una vetrina importante per i nostri artisti”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.