TERAMO – A fine agosto una signora era rimasta ferita a causa di un’azione criminale a Teramo.

Era rimasta vittima di scippo da parte di un un uomo a bordo di uno scooter, la donna era caduta a terra dopo essere stata strattonata. Il ladro era fuggito con la sua borsa.

Poco dopo lo scippatore si era recato in una banca vicina per prelevare 250 euro da un Bancomat con la carta di credito appena rubata alla signora.

Le successivi indagini hanno permesso prima di rintracciare il responsabile e di denunciarlo, poi il Tribunale ha deciso per l’arresto e la detenzione in carcere.

Lo scooter utilizzato, inoltre, era risultato rubato qualche giorno prima dello scippo.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.