RAVENNA – Tutto pronto per la sfida in Romagna tra Ravenna e Samb. Rossoblu che arrivano all’incontro con alle spalle due pareggi consecutivi e tre risultati utili considerando la vittoria contro l’Arzignano.

RAVENNA (3-5-2): Spurio, Purro, Ricchi, Giovinco, Selleri, Lora, Ronchi, Sirri, Nigretti, Raffini, D’Eramo. A DISPOSIZIONE: Grassini, Nocciolini, Maltoni, Fyda, Sabba, Fiorani, Cincilia, Mustacchio. Allenatore Luciano Foschi.

SAMB (4-2-3-1): Santurro, Di Massimo. Rapisarda, Gemignani, Frediani, Angiulli, Volpicelli, Carillo, Miceli, Cernigoi, Rocchi. A DISPOSIZIONE: Biondi, Trillò, Gelonese, Zaffagnini, Bove, Piredda, Raccichini, Brunetti, Fusco, Di Pasquale, Garofalo, Panaioli. Allenatore Paolo Montero.

ARBITRO: Mattia Caldera di Como. Assistenti: Galimberti e Conti di Seregno.

NOTE: temperatura estiva, prato in buone condizioni, oltre 220 i tifosi rossoblu a Ravenna.

1′ Raffini supera sulla destra Rapisarda poi effettua un retropassaggio per Giovinco, batte di piatto dal limite ma la conclusione viene ribattuta dai difensori rossoblu.

2′ Volpicelli sulla destra si libera e lascia partire un tiro cross teso sul quale Spurio si oppone, sul primo palo.

7′ Carillo ha un problema muscolare, al suo posto entra Di Pasquale.

9′ Incredibile occasione per il Ravenna che buca ancora sulla fascia destra della difesa della Samb e poi c’è una mischia incredibile con batti e ribatti come un flipper nell’area piccola con Santurro che si oppone una prima volta mentre la seconda volta è Miceli, di testa, ad impedire a Giovinco il gol ravvicinato dopo un suo colpo di testa.

11′ Si fa rivedere la Samb, tiro a girare di Di Massimo dal limite, palla fuori da un metro.

14′ Stavolta la situazione per la Samb è davvero vantaggiosa, lancio lungo per Di Massimo che è solo, approfitta dell’incrocio di Frediani per liberarsi al tiro dal limite, prova a piazzare la palla sul secondo palo ma la palla termina mezzo metro a lato.

16′ Ancora una ripartenza come la precedente per la Samb in vantaggio numerico, con Di Massimo stavolta in vie centrali. Appoggia a Volpicelli sulla destra, la palla sembra un po’ lunga ma Volpicelli recupera e mette in mezzo, palla centrale sulla quale si avventa Rocchi, Spurio è bravo ad uscire e ribattere ma sul pallone a centro area ecco Frediani che in girata lascia partire un destro secco, Samb in vantaggio 0-1

17′ Ammonito Cernigoi.

18′ Ammonito Selleri.

21′ Samb che ora gioca in scioltezza, Angiulli ha preso in mano la squadra e Frediani e Di Massimo garantiscono fluidità alla manovra. Rossoblu costantemente all’attacco.

29′ Partita al momento che sembra sotto controllo per Rapisarda e soci, tranne qualche puntata sulla destra ravennate che però al momento non desta problemi.

30′ Azione corale della Samb sulla sinistra con Frediani autore di alcuni colpi notevoli, Angiulli, Di Massimo e Gemignani che duettano con il fantasista, cross di Frediani teso, Spurio deve uscire coi pugni alla disperata per anticipare Cernigoi.

42′ Accelera un po’ il Ravenna in questo finale di tempo dopo aver, di fatto, subito il palleggio della Samb per quasi tutto il primo tempo. Lora trova spazio sulla destra ed effettua un traversone teso, basso, Di Pasquale libera.

43′ Risponde subito la Samb sull’asse sinistro: cross di Gemignani dopo un fraseggio con Frediani, la difesa del Ravenna non riesce a gestire bene la palla e Spurio recupera dopo un’uscita a vuoto.

44′ Grave errore in disimpegno di Di Massimo che ritarda e poi effettua, pressato, un passaggio centrale, la palla è un invito a D’Eramo che dai 20 metri lascia partire un destro teso sul quale Santurro si produce in una spettacolare respinta coi pugni, in tuffo.

COMMENTO PRIMO TEMPO Una Samb che aveva approcciato male all’incontro lasciando la difesa in balia di un paio di incursioni del Ravenna, una delle quali salvata miracolosamente prima da Santurro poi da Miceli. Dopo lo spavento i rossoblu hanno alzato il baricentro, con Di Massimo e Frediani capaci di giocare tra le linee. Dopo il gol di Frediani, Angiulli ha avuto gli spazi per far girare al meglio la squadra e i rossoblu, pur senza strafare, avrebbero potuto anche far più male. Negli ultimi minuti il Ravenna ha tentato di scuotersi, ma l’unico pericolo è arrivato da un disimpegno errato di Di Massimo. Proprio su questo aspetto dovrà stare attenta la squadra di Montero.

SECONDO TEMPO

Subito due cambi per mister Foschi. Dentro Nocciolini al posto di Nigretti.

2′ Contropiede di Volpicelli sulla destra, al momento del cross palla deviata in angolo.

3′ Sul corner la palla schizza a centro area poi rimbalza nell’area piccola con Spurio battuto ma la sfera termina di pochissimo a lato. Samb subito pericolosa.

5′ Di Massimo dal limite si accentra e calcia forte di destro, Spurio respinge e la palla va verso Frediani che calcia di prima intenzione di sinistro, di controbalzo, 2-0! Esultano i 250 tifosi rossoblu. 0-2

60′ Entra Gelonese al posto di Rocchi

Nel Ravenna entra Simonfida.

Montero continua a tenere in campo il suo 4-2-3-1, non rinuncia a nessuno dei suoi attaccanti nonostante il doppio vantaggio in trasferta. Sempre in “prima linea” l’uruguagio.

67′ Ancora un cambio per il Ravenna, entra Sabba per Lora.

71′ Numero di Volpicelli che si libera del suo marcatore e piazza in mezzo un pallone sul quale Cernigoi prova un colpo di tacco, però troppo debole, si salva la difesa ravennate. La Samb continua a giocare nella metà campo dei padroni di casa, del tutto scomparsi in questo secondo tempo nonostante gli innesti.

74′ Pasticcio difensivo di Gemignani, calcio d’angolo per il Ravenna. Sul corner, deviazione aerea di un attaccante del Ravenna, Santurro controlla in tuffo.

78′ Gelonese conquista un pallone, Cernigoi si invola, situazione di “3 contro 1”, palla a Di Massimo forse un po’ in ritardo, il numero 7 si porta la palla avanti ma Spurio gli esce sui piedi e l’occasionissima sfuma.

80′ Ancora una possibilità per la Samb che affonda come burro nella difesa giallorossa. Volpicelli lancia in profondità Cernigoi il quale controlla spalle alla porta e cerca di girarsi, conclude di sinistro ma il tiro viene deviato in angolo da un difensore.

81′ Di Massimo fa quel che vuole sulla sinistra, cross sul quale Spurio esce a vuoto, ancora un angolo per la difesa.

82′ Batte Frediani, Miceli calcia indisturbato col piatto destro da 10 metri, Spurio compie un mezzo miracolo e devia in angolo. Samb padrona.

85′ Trillò per Di Massimo, Piredda per Volpicelli.

87′ Ammonito Grassini per fallo su Trillò.

 

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.