SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Non voglio togliere meriti al Modena ma per le palle gol avute meritavamo di più. L’attitudine della squadra c’è e mi piace, piano piano cresceremo”. Con queste parole Paolo Montero commenta il pari fra Samb e Modena (1-1) al Riviera.

Continua il mister: “Un altro passaggio sbagliato sul gol? Lo chiedo io, voglio che si giochi dal portiere, forse è colpa mia ma voglio giocare quei palloni perché ho imparato che se si esce bene dal fondo si servono meglio centrocampisti e attaccanti. Dai dati abbiamo molto possesso nella metà campo avversaria ed è un dato confortante. Ci mancano dei punti in questo inizio di campionato. Io sono uno che pretende sempre di più, anche quando vince. Oggi serviva un gol in più”.

“Preferisco arrivare ultimo giocando la palla che stare nelle prime posizioni stando tutti dietro al pallone. Speriamo che questi punti persi immeritatamente scuotano la squadra, deve essere uno stimolo per continuare nel cammino” prosegue nello stesso argomento l’uruguaiano.

Su Di Massimo, che sembra un giocatore nuovo quest’anno: “Lavoro particolare su di lui? Assolutamente no, è il gioco offensivo che lo favorisce”.

Mauro Zironelli (allenatore Modena) analizza la partita e ammette:  “Ci è andata bene”.

Qui il video


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.