FERMO – Altro caso di clandestinità scovato nel Fermano in questi giorni dall Questura.

Nei guai un cittadino macedone, senza alcun precedente a carico, arrivato in Italia con un visto per turismo, già scaduto e quindi irregolarmente presente sul territorio nazionale, che veniva deferito. in stato di libertà.

Anche nei suoi confronti veniva emesso un Decreto di Espulsione, concordando, con lo straniero la cosiddetta “partenza volontaria” che prevede che il soggetto si presenti ogni giorno presso la Questura, che si procuri un titolo di viaggio per rientrare entro brevissimo tempo nel paese di origine e che all’atto di lasciare il territorio italiano si presenti alla polizia di frontiera che attesterà l’effettiva partenza.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.