SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con l’entusiasmo e la gioia di sempre, ha inizio la stagione 2019/2020 della Riviera Samb Volley, la quarantaduesima della sua storia.

Si riparte dopo una stagione ricca di soddisfazioni, sia per le prime squadre che per i settori giovanili, i quali hanno mostrato nei palasport e nelle palestre della Regione e dello “stivale” un’ottima pallavolo, anche nei casi in cui il risultato finale è stato a sfavore.  Oggi, 21 settembre, alle 18, presentazione allo chalet “La Bussola” di San Benedetto.

Una stagione da ricordare per i ragazzi di D maschile di Rocco Netti, una squadra giovane, energica e valorosa che è riuscita ad ottenere una meritatissima finale promozione. È soprattutto la stagione della promozione in C della squadra femminile di Ciabattoni, dovuta ad una riforma dei campionati regionali, ma ottenuta grazie ad un’ottima stagione in cui le rossoblù sono state tra le più forti del loro campionato.

Per quanto riguarda gli altri campionati, occhi puntati anche al campionato di Prima Divisione Femminile con le ragazze di Medico capaci di disputare una dignitosa stagione nonostante la bassa classifica e che sicuramente avranno sete di miglioramenti e conferme. 

Soddisfazioni non solo per quanto riguarda la prima squadra, ma anche per il cuore pulsante della società: i settori giovanili.

In primo luogo, l’ottimo risultato dell’Under 14 maschile di Montanini, Un’impresa che manca da un paio di anni nella storia della Samb Volley. I giovani rivierini sono approdati alle finali regionali, un traguardo importante che dimostra e conferma il periodo positivo del movimento maschile, che in sintonia con quello femminile sta producendo valorosi rossoblù del futuro.

Non sono state da meno le pari età femminili, approdate anche loro ai vertici regionali dopo una stagione ricca di soddisfazioni, così come le ragazze Under 16.

Buona stagione anche per le squadre di Seconda Divisione Femminile, un gruppo di giovani affiatate che hanno colto l’occasione per maturare esperienza per gli anni a venire. 

La Riviera Samb Volley ha avuto anche soddisfazioni a livello nazionale con Marco Cameli e Nausica Acciarri, convocati con la rappresentativa regionale alle Kinderiadi di Lignano Sabbiadoro (UD) assieme a Coach Medico, rappresentante dello staff tecnico della compagine femminile.  Un ulteriore punto di partenza per Nausica Acciarri, figlia del vivaio rivierino che in questa stagione giocherà a Firenze.

Una stagione piena di attività, partita sabato scorso con l’open day e che dura l’intero arco dei 12 mesi con le attività di beach volley, i tornei ad esso connessi e il Camp, svoltosi quest’anno a Pinzolo.

Come scritto precedentemente, la stagione 2019/2020 sarà contraddistinta  dalla partecipazione della prima squadra femminile al campionato di serie C, guidata dal confermato Massimo Ciabattoni. Confermato anche Rocco Netti alla guida della D maschile, che cercherà di eguagliare o migliorare il grande campionato della scorsa stagione con una rosa con uomini di maggior esperienza. 

Per quanto riguarda le altre squadre, Maurizio Medico guiderà la Prima divisione femminile e le ragazze dell’Under 13, Francesco Quercia le ragazze dell’Under 12 e dell’Under 14, Marco Montanini la Prima divisione maschile e i ragazzi dell’Under 14 e Under 16. 

I coach Mattia Montanini e Nando Rapagnà saranno alla guida delle due squadre di Seconda divisione femminile. Artur Buscemi sarà alla guida del Minivolley assieme a Marco Montanini e Marco Mattioli sarà allenatore della compagine CSI, appannaggio dei senior. 

Il 21 settembre alle 21.15 ci sarà l’esordio stagionale per le prime squadre. La C femminile sarà impegnata alla palestra D’Angelo di Porto d’Ascoli nel derby contro l’Athena, la D maschile di Rocco Netti alla Curzi contro la Emmont Azzurra. Sarà l’inizio di una nuova stagione, sperando in tante soddisfazioni da condividere con gli atleti e la cittadinanza. 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.