SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Fermana-Samb, stanno tutti bene. Almeno a sentire Paolo Montero che incontra la stampa alla vigilia del derby del Recchioni, previsto per domani alle 15. “Partono tutti, sia Rocchi che Biondi che Zaffagnini” annuncia Montero. Anche Miceli, che aveva preso una botta contro l’Arzignano ci sarà e dal 1° minuto mentre c’è un piccolo dubbio dell’ultim’ora legato a Di Massimo che oggi non si è allenato per precauzione dopo un affaticamento. “Ma anche lui partirà e domani decideremo” chiosa il mister.

Sulla partita: “I derby vanno giocati con la testa, i giocatori sanno cosa li aspetta a Fermo”. Parola d’ordine per domani non fare errori: “A certi livelli chi è più concentrato e fa meno sbagli vince, non si possono fare gli errori perché poi a un certo punto le partite non si recuperano più. Vale questo in C come in Champions. Abbiamo fatto un’analisi dei gol presi dalla Samb finora, tutte ripartenze nate da passaggi sbagliati in uscita, errori che non si possono fare”.

Che Samb troveremo? “Vogliamo fare gioco ed essere protagonisti, se troviamo un campo in cattive condizioni (il campo del Recchioni non dovrrebbe essere in ottime condizioni da quello che filtra) certamente dovremo trovare un piano B ma l’idea è quella di giocare la palla”. E la Fermana? “Sono molto aggressivi, hanno due esterni molto bravi e poi in genere la Fermana è forte nelle ripartenze e anche nelle palle ferme, dove sono molto pericolosi. Poi se segnano sono anche bravi a chiudersi”.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.