SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Picenambiente-lavoratori, forse l’accordo sul contrattodi secondo livello è vicino. Almeno secondo la sigla Ugl, la più rappresentativa della Rsu. “C’è una architettura già delineata per il contratto aziendale in Picenambiente; una intesa di massima su parte economica, durata contrattuale e rispetto di 3 festività nazionali; ci sono da definire alcune implementazioni, una serie di dettagli, tutti superabili; il premio di produttività è premiante, di merito, disponibilità e presenza” scrive il sindacato.

C’è anche la data di un incontro, che potrebbe essere decisivo, fissato per mercoledì 25 settembre, alla presenza del nuovo Presidente Francesco Chincoli. Forse la parola fine su una contrattazione lunga e non priva di scontri nell’ultimo anno. 

“Le OO. SS. e la RSU hanno lavorato con impegno su questo obiettivo; ci sono stati alti e bassi, discussioni e contrasti, con i vertici di Picenambiente; ma nell’ultimo precedente incontro, prima del cambio di Presidenza, sono state gettate le basi condivise, i punti portanti per raggiungere una possibile quadra contrattuale” scrive ancora Ugl.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.