MONTE URANO – Intervento massiccio delle Forze dell’Ordine nel Fermano nelle scorse settimane.

A Monte Urano i carabinieri locali, di Porto Sant’Elpidio e del Norm-Radiomobile di Fermo si sono recati in una comunità ospitante richiedenti asilo politico.

Era in corso una furiosa lite, per futili motivi, tra migranti. Uno di loro, in particolare ha cominciato a prendere a calci e pugni quattro nigeriani: con sé aveva anche un coltello.

Grazie ai militari l’aggressore è stato bloccato e disarmato. Lo straniero, 30enne nigeriano, è stato denunciato per minaccia aggravata, lesioni personali e porto abusivo di arma bianca. E’ stato anche allontanato dalla struttura.

I quattro connazionali hanno riportato per fortuna soltanto ferite lievi.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.