SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb si prepara alla sfida contro l’Arzignano Valchiampo, quarta di campionato e seconda gara al Riviera Delle Palme. Montero cerca di tornare sui giusti binari dopo il passo falso rappresentato dalla sconfitta di Pesaro di domenica scorsa.

COME SI RIPARTE DOPO LA SCONFITTA? – “La cosa più importante è continuare a fare quello che stiamo facendo. La tranquillità è tutto adesso, in questi campionati così competitivi si vince e si perde, dobbiamo trovare la regolarità”. Poi un monito: “Meglio perdere all’inizio che alla fine quando ti giochi gli obiettivi importanti. Ad ora possiamo sempre raggiungere tutto quello che ci siamo prefissati”.

TORNANDO SULLA SCONFITTA DI PESARO – “Niente drammi, i giocatori stanno lavorando bene, può capitare una domenica storta. Ripartiamo allo stesso modo. Ho visto due suadre, in negativo e positivo, fino ad ora. Quando iniziamo a lanciare frontalmente e la squadra è lunga ci sono i promblemi, quando abbiamo spazio per giocare e invece facciamo un’altra giocata ci sono problemi. Dobbiamo giocare a due tocchi e far muovere gli avversari, contro la Vis siamo stati lenti nella manovra” richiama la partita di domenica Montero. “Contro la Triestina e nel secondo tempo a Fano abbiamo avuto la pazienza di decidere quando attaccare, facendo girare la palla e tenendo la squadra corta”.

SGUARDO ALL’ARZIGNANO – “Una squadra che ha fame, che vuole rimanere nella categoria”. Gli errori da evitare: “Dobbiamo essere bravi nelle marcature preventive che nel calcio di oggi sono importanti”. I veneti potrebbero cambiare modulo, come dichiarato dal loro allenatore: “Noi dobbiamo pensare a fare la nostra partita, con tutto il rispetto. Abbiamo parlato a lungo di loro, dei loro movimenti dei loro (e nostri) difetti ma la cosa più importante è come affrontiamo la partita”.

INDISPONIBILI E CAMPAGNA ABBONAMENTI – Rocchi e Biondi non ci saranno domani (“ripartono e tornano a disposizione la prossima settimana” dice Montero) e il mister confessa di avere qualche dubbio di formazione (forse in difesa dove potrebbero avere qualche chance Carillo o Zaffagnini al posto di Di Pasquale e a centrocampo dove Panaioli potrebbe prendere il posto di Piredda). Abbonamenti, oggi è l’ultimo giorno utile per sottoscrivere le tessere, che venerdì erano a quota 1750.

Possibile formazione (4-3-3)

Santurro

Rapisarda Miceli Carillo Gemignani

Gelonese Angiulli Panaioli (Piredda)

Orlando Cernigoi Di Massimo

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.