CUPRA MARITTIMA – Sono stati ottenuti dal dirigente del servizio Protezione Civile soggetto attuatore sisma 2016 Davide Piccinini i fondi necessari per la messa in sicurezza della parte del cimitero storico ad oggi ancora non accessibile. E’ stato presentato un progetto dall’Amministrazione comunale finalizzato a rendere agibile la zona in esame e alla conseguente messa in sicurezza.

A seguito dell’istruttoria per opere provvisionali di messa insicurezza del Civico cimitero trasmessa in data 17 luglio 2019 la Regione Marche comunica il rilascio del nulla osta agli interventi progettuali.

Dichiara il sindaco di Cupra Alessio Piersimoni: “Un progetto dal valore di circa 60mila euro che saranno ben investiti per la ristrutturazione del nostro cimitero. Un altro traguardo raggiunto dall’amministrazione, abbiamo perciò fatto una variazione del bilancio in riferimento a quest’entrata. A breve procederemo all’appalto per i lavori di ristrutturazione, sperando di rendere agibile il cimitero il prima possibile, in vista del prossimo 2 novembre. Una mossa che ci rende fieri, poiché non si tratta solo di sistemare un’opera pubblica ma di mostrare profondo rispetto ai nostri cittadini e ai nostri defunti”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.