SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’inizio della scuola è sempre più vicino e il sindaco Pasqualino Piunti fa un augurio per il nuovo anno scolastico.

Di seguito la nota.

“Dunque, la scuola riparte. Con tutti i suoi problemi, con le difficoltà di ottenere le risorse che meriterebbe e di veder adeguatamente riconosciuta la qualità del lavoro di chi ci opera. Ma riparte anche con la consapevolezza di essere un’istituzione che svolge un fondamentale ruolo per la formazione sociale e culturale della collettività.

All’inizio dell’anno scolastico vorrei sottolineare che non ci sono scorciatoie miracolistiche per recuperare prestigio, coraggio, speranza nel futuro seriamente erosi da una crisi che appare infinita. L’unico percorso possibile passa attraverso un lungo, paziente, minuzioso lavoro didattico e umano volto a far emergere il tanto che c’è di buono e di positivo nei nostri giovani: senza la scuola, e senza l’alleanza che le famiglie e le altre agenzie educative devono assicurarle, il futuro di un Paese rimane incerto perché incerta rimane la maturazione dei suoi cittadini singoli e associati, condizione essenziale, come recita la nostra Costituzione, per favorire la loro iniziativa per lo svolgimento di attività di interesse generale.

Ai nostri giovani auguro di poter far loro questo concetto, di saper offrire il loro convinto contributo di impegno e rispetto sapendo che un’adeguata formazione professionale e umana è la condizione basilare per realizzarsi nella vita e nel lavoro.
Ai dirigenti, ai docenti, all’intero personale del mondo della scuola auguro che, senza farsi scoraggiare dai tanti problemi che la scuola denuncia, certamente non da oggi, possano trovare le giuste motivazioni per affrontare questa nuova esperienza con lo stesso spirito costruttivo e propositivo che ho sempre riscontrato in tanti di loro”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.