MONTEPRANDONE – Monteprandone entra nel futuro.

Sono iniziati i lavori per la posa della fibra ottica.

“Open Fiber è infatti impegnata a costruire un’infrastruttura interamente in fibra ottica in modalità FTTH (Fiber To The Home) cioè avremo la fibra fino a casa e navigheremo ad 1 Gbps (Gigabit al secondo) – afferma in una nota la consigliera comunale Martina Censori -Partiti dal Centro Storico, dove oggi in quanto consigliere con delega a innovazione e reti telematiche ho effettuato un sopralluogo con il sindaco Sergio Loggi, gli interventi proseguiranno verso Centobuchi fino a raggiungere la zona industriale. Per i lavori si cercherà di evitare lo scavo tradizionale riusando, ove possibile, i sotto servizi esistenti in modo da arrecare il minor danno possibile al territorio e ai cittadini”.

La consigliera conclude: “Una volta terminata la fase di installazione della fibra, presumibilmente entro 16 mesi, tutto il territorio sarà finalmente dotato di una moderna rete tecnologica ed efficiente. Solo a quel punto i cittadini o i proprietari di aziende potranno stipulare i contratti con gli operatori di telefonia aderenti al progetto Open Fiber”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.