MONTEPRANDONE – “Insieme al sindaco Sergio Loggi, nella serata del 9 settembre, abbiamo accolto l’invito del Comitato attivisti fondovalle del Tronto e zone limitrofe a partecipare all’assemblea pubblica finalizzata alla risoluzione di un problema che nel periodo estivo ha coinvolto la zona sud-est di Centobuchi”.

Così in una nota il consigliere comunale di Monteprandone, Sergio Calvaresi: “Si tratta di emissioni maleodoranti provenienti da un’azienda ubicata nella zona industriale di San Giovanni di Colonnella che però, come segnalatoci anche da numerosi cittadini di Monteprandone, ha raggiunto soprattutto la zona Molino e quella industriale di Centobuchi”.

“L’incontro è stato occasione per definire soluzioni condivise con i Sindaci dei vicini Comuni di Colonnella, Martinsicuro, Controguerra e Monsampolo – aggiunge il consigliere – Da parte dell’Amministrazione comunale di Monteprandone è stata offerta massima disponibilità a mettere fine alle esalazioni nauseabonde e a mettere, in campo, iniziative che possano aiutare a migliorare la qualità dell’aria su tutto il nostro territorio”.

Si attendono sviluppi nelle prossime settimane.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.