SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il 24 agosto avvenne un sinistro in Riviera.

Un’auto si schiantò contro un mezzo in sosta sul lungomare di San Benedetto. Il conducente “pirata” non si fermò e si dileguò in fretta.

Scattarono immediatamente le indagini della Municipale e qualche giorno dopo il responsabile fu identificato e sanzionato come previsto dalle norme.

Il proprietario della vettura danneggiata, Marco Merlini, ha voluto ringraziare i Vigili Urbani sambenedettesi: “Grazie all’attività di indagine della Polizia Locale, in particolare del viceispettore Marco Albertini e del sovrintendente Aristide Straccia, in breve tempo si è riusciti a risalire all’identità dell’autore dell’incidente. Vorrei ringraziare la nostra Polizia Locale e i due operatori che hanno seguito il caso per l’efficienza dimostrata”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.