FERMO – Controlli delle Forze dell’Ordine in questi giorni.

Nella giornata del 28 agosto un cittadino nigeriano trentanovenne, che praticava accattonaggio molesto a Fermo, è stato espulso.

Lo straniero era stato più volte segnalato dai cittadini spesso spaventati dal modo insistente ed a volte veemente con cui chiedeva l’elemosina nei pressi del cimitero di Fermo. 

Dagli accertamenti effettuati dal personale dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Fermo, emergeva già a carico dello straniero un provvedimento di espulsione. 

Nei suo confronti è stato emesso il provvedimento di espulsione a firma del Questore e del Prefetto di Fermo e dovrà lasciare il suolo italiano entro sette giorni.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.