FERMO – Brutta storia scoperta dai carabinieri nel Fermano in questi giorni.

Un cittadino pakistano è stato deferito per atti persecutori e violenza sessuale nei confronti di una imprenditrice.

L’uomo, dopo averla vessata per diverso tempo con comportamenti molesti, al fine di indurla a farsi riassumere nel precedente incarico di lavoro o comunque per ottenere altri benefici economici, durante un recente incontro, l’ha anche pesantemente palpeggiata.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.