CUPRA MARITTIMA – Ritorna la magia delle fiabe magiche e incantatrici di Antonio De Signoribus. Si tratta della seconda edizione, all’interno dell’ambito di “Fiabe al Museo”, presso il museo del territorio, al Paese Alto di Cupra,

L’evento si tiene domenica 25 agosto alle ore 18. Per l’occasione sono presentate, lette e interpretate da Walter Ferri e Benedetta Cappella, alcune fiabe tratte dalla frastagliata produzione letteraria dell’autore, insieme ad alcune inedite. Il commento musicale è curato dalla chitarrista  Marina Verzulli. Al termine dell’incontro non mancherà un brindisi con i pregiati vini della Cantina Fotursia di Ripatransone.

Antonio De  Signoribus,  è un filosofo/scrittore,  giornalista, nonché uno dei massimi studiosi nazionali di Cultura orale. I suoi studi, rivisitati in chiave filosofica, psicoanalitica e antropologica, non sono certamente passati inosservati, anzi, sono stati definiti sorprendenti, come le sue doti affabulatorie. Il Grimm marchigiano, come è stato definito da più parti,  è stato invitato in importanti rassegne nazionali e internazionali. Ha pubblicato con la prestigiosa Newton Compton, ora è al suo quarto libro, in vista della sua quinta pubblicazione. L’incontro  ha il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, dell’Archeoclub d’Italia – sede di Cupra Marittima e della Società Operaia di Mutuo Soccorso.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.