Di Antonio Di Salvatore

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Eventi sociali a San Benedetto.

Il Molo Turistico del Circolo Nautico Sambenedettese ospiterà il 23 e il 26 agosto alle 21 due appuntamenti all’insegna della cultura e dello spettacolo, in cui protagonista assoluto sarà il mare e gli autori da esso ispirati. Questa mattina presso il Comune di San Benedetto è stato presentato il progetto che dopo aver coinvolto diverse città marchigiane come Porto San Giorgio e Cupra Marittima, è pronto a giungere per la seconda volta anche in Riviera.

“Ringrazio il presidente dell’AMAT Gino Troli e Lucilio Santoni per aver portato il progetto nella nostra città – ha esordito Annalisa Ruggieri, assessore alla cultura – sarà la ciliegina sulla torta di un’estate importante sotto l’aspetto culturale, a dimostrazione che la dedizione e l’impegno profuso danno i loro frutti”.

“Questo evento si pone l’obiettivo di far riflettere sul tema del mare – ha dichiarato il presidente dell’AMAT Gino Troli – che non deve essere visto unicamente come meta turistica, ma è da prendere come spunto di riflessioni storiche, filosofiche e sociali. Abbiamo l’ambizione di includere anche l’Abruzzo in questo progetto, così da poter fare un discorso univoco sul mare. Ringrazio l’Amministrazione sperando che “Il Mare Dentro”, diventi un appuntamento fisso della città”.

Lucilio Santoni ha poi illustrato il programma: “Il primo appuntamento,venerdì 23 agosto alle 21, sarà una conversazione teatrale sul romanzo di Herman Melville “Moby Dick” con attori di grande lustro come Valentina Illuminati e il qui presente Edoardo Ripani. Il secondo, lunedì 26 agosto alle 21.00, sarà un reading del capolavoro di Ernest Hemingway “Il vecchio e il mare”, con Sebastiano Somma e il violinnista Riccardo Bonaccini: una storia che racchiude in sé il simbolo dell’esistenza umana, sempre in bilico tra vittoria e sconfitta”.

L’attore Sebastiano Somma, intervistato telefonicamente, ha ringraziato l’Amministrazione e l’AMAT dimostrandosi entusiasta per l’invito. Anche l’attore Edoardo Ripani ha speso belle parole sull’organizzazione: “Grazie di avermi coinvolto, era da tempo che non recitavo a San Benedetto, dato che ora risiedo a Bruxelles, mi auguro che in futuro questa manifestazione possa ripetersi”.

Due serate d’eccezione quelle che ci attendono al Circolo Nautico di San Benedetto, con le onde del mare che faranno da piacevole sottofondo del festival.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.