CUPRA MARITTIMA  – Domenica 25 agosto dalle ore 18 fino alle 20 presso il Campo I Care di Cupra Marittima, sul lungomare, una sera all’insegna della disciplina sportiva che prevede le stesse regole della pallavolo, ma si gioca stando seduti.

L’evento è organizzato dal Comune e dalla Scuola Pallavolo Fermana, specializzata in questo sport, che offrirà un’esibizione di Sitting Volley e, sul posto, aprirà le porte a chiunque, bambini, adulti, famiglie, vorrà provare per un pomeriggio la pallavolo da seduti.

Il sitting volley, che si gioca fra due squadre di sei giocatori ciascuna con una rete alta poco più di un metro, nasce come disciplina praticata da persone che hanno disabilità motorie, e prevede una regola semplice: le natiche non devono alzarsi mai da terra. Negli anni questa disciplina ha aperto il proprio raggio d’azione, tanto che adesso è possibile giocare a Sitting Volley anche per i normodotati: si tratta di una disciplina che va oltre il fisico, non importa l’altezza, l’elevazione, le capacità fisiche. Lo scopo del gioco è quello di inviare la palla sopra la rete affinché cada a terra nel campo opposto e di evitare che ciò avvenga sul proprio campo. La squadra ha a disposizione tre tocchi per rinviare la palla (in aggiunta al tocco di muro).


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.